Recchioni primo e adolfo srl, Commercializza prodotti ittici freschi pescati, allevati, conservati, surgelati, di produzione locale, regionale, nazionale e mondiale. Lavora e trasforma prodotti freschi.
line


La Carta dei Fondali

Zona FAO 37.2.1 - Adriatico Centro Settentrionale

La carta dei fondali rappresenta il tratto di mare della costa marchigiana con propaggini in quella romagnola a Nord e quella abruzzese a Sud. Nella carta sono evidenziate le zone di pesca e le relative profondità, dove si recano a pescare le flottiglie pescherecce di Ancona, Civitanova Marche, Porto San Giorgio e San Benedetto del Tronto. Oltre il 50% della superficie insiste nella zona FAO 37.2.1 'Adriatico centro-Settentrionale'. Si nota la diversità della profondità tra l’Adriatico Settentrionale ( foce del PO, golfo di Trieste ) e quello Centrale. Nell’Adriatico Settentrionale, oltre alla uniformità del fondale, una diversa tipologia di fondale (sabbioso-roccioso-fangoso) Nell’Adriatico Centrale le profondità variano notevolmente tra ogni singola zona fino a raggiungere i 248 metri del fondaletto e i 256 metri del fondale; queste due zone vengono chiamate Depressione Medio Adriatico (D.M.A ) Si può sintetizzare che il fondale della costa marchigiana rappresenta, grosso modo, ciò che appare analizzando la morfologia della regione stessa con un susseguirsi di colline, vallate e pianure; la D.M.A. infatti, è situata di fronte alle due vette dell’Appennino Centrale (Gran Sasso e Maiella) Tutto ciò premesso, può affermare che la diversità di pascolo, cioè di nutrizione, che ogni tipo di pesce ha, fa assumere allo stesso un sapore diverso a seconda della zona di pesca e soprattutto della stagione; così si avranno sapori diversi dello stesso pesce, pescato in zone e in stagioni diverse.
Clicca sulle zone evidenziate sulla mappa o utilizza i seguenti link

Banco - Chiannozze - Fangoni - Fondale - Fondaletto - Gomito - Limoni di Mare - Ostrechelle - Peschiera - Quà in terra - Sabbioni o Sabbioncello - Scalata - Scogli del Monte - Scogli del Taiero - Scogli della Pontonata - Scogli delle Grotte - Scogli di Civitanova-P. Recanati - Scogli di Pedaso -

La carta dei Fondali - Zona FAO 37.2.1